News

Un’altra ripresa della cometa NEOWISE tra le deboli stelle del mattino con Venere che la sorveglia ...
Foto del nostro Astrofilo Leonardo PROPERZI

Facebook photo

LO SPETTACOLO DELLA COMETA NEOWISE, VISIBILE ANCHE AD OCCHIO NUDO.
La cometa C/2020 F3 Neowise scoperta il 27 marzo scorso, dal telescopio spaziale NEOWISE da cui ha preso subito il nome, e proviene dalla Nube di Oort ai confini del Sistema solare, si è rivelata estremamente attiva e brillante. Il 3 luglio è transitata a soli 44 milioni di chilometri dal Sole e, dopo aver superato indenne il passaggio ravvicinato con la nostra stella, ora si sta avvicinando alla Terra. Nel momento di massimo avvicinamento, fra il 22 e il 23 luglio, si troverà a 104 milioni di chilometri da noi.
Sarà possibile vederla sia a occhio nudo sia con piccoli binocoli e telescopi fino al 1 agosto 2020. Al momento le osservazioni ci dicono che la cometa è di magnitudine apparente +1, ossia brilla come una stella di prima grandezza, e mostra una bella coda di polveri che appare di colore giallastro perché riflette la luce solare.

QUANDO OSSERVARLA.

Regola principale, luogo poco illuminato e niente nubi.

Dal 6 al 10 luglio la cometa sarà meglio osservabile all'alba, bassa sull'orizzonte di nord-est verso le 4 del mattino (ora estiva). Per queste date si può usare come riferimento il pianeta Venere, che è visibile all'alba e appare come una stella molto brillante della costellazione del Toro. Basterà spostarsi di 30 gradi verso nord parallelamente all'orizzonte e si finirà nella costellazione dell’Auriga, dove si potrà vedere la cometa.

A partire dal 11 luglio sarà preferibile cercarla alla sera bassa sull'orizzonte di nord-ovest, fra le 21 e le 24 (ora estiva).

Fra il 14 e il 15 luglio la cometa diventerà addirittura circumpolare per il nord Italia, ossia potrà essere seguita per tutta la notte. Da questa data la Neowise sarà visibile alla sera dalle ore 21 (estiva) a circa 17° di altezza sull'orizzonte di nord-ovest, passerà alla culminazione inferiore a nord attorno all'una di notte, poi tornerà a salire sull'orizzonte fino a raggiungere i 12° di altezza verso l’alba. Il periodo di visibilità circumpolare durerà fino al 23 luglio.

Foto realizzata da un nostro Astrofilo
GIAMPAOLO PISTOIA

Facebook photo

SIAMO RIPARTITI ALLA GRANDE ... !!!
Prima uscita a Montelago dopo il lockdown.
La notte del solstizio d’estate (la più breve dell’anno) ci ha regalato tre ore indimenticabili.
Una passeggiata lungo la Via Lattea dal Cigno al Sagittario con il Dobson di Andrea Boldrini ... istantanee di oggetti del profondo cielo ricche di dettagli e sfumature impressionanti ... e per finire Giove, Saturno e Marte 😲

Facebook photo